home: negrita » negrita - a un passo dalle nuvole

Testo a un passo dalle nuvole - negrita

Flash di paesaggi spiaccicati sul vetro
Oggi io non guido voglio stare di dietro
E farmi cullare, farmi portare
Fino al mare, fino al mare, finalmente dove si va?
Occhi su un didietro che potrebbe parlare
Ma nessun motivo buono per rallentare
La destinazione un traguardo mentale
Santa Paranoia io ti lascio dietro di me
Se il vento troppo forte
Giro dallaltra parte e poi
SAR COME AVERE UNA MARCIA IN PI
PROPRIO COME AVERE UNA MARCIA IN PI
Umile viandante figlio di un dio minore
Fuori dalle righe, a rasentare il cuore
E allombra dal sole quel pescatore
Vers il vino e spezz il pane e disse: Presto scappa di qua!
Se c una rotta buona per me
a un passo dalle nuvole
E SAR COME AVERE UNA MARCIA IN PI
PROPRIO COME AVERE UNA MARCIA IN PI
MORBIDO PLANARE TRA CORRENTI INSTABILI
E DISCESE NELLE QUALI PERDERSI
-solo
E SAR COME AVERE UNA MARCIA IN PI
PROPRIO COME AVERE UNA MARCIA IN PI
SPINGERSI IN UN SALTO VERSO IL BLU
E PRECIPITARE E POI TORNARE SUPI SU
Classifica Testi canzoni negrita
Sex - 600
Magnolia - 574
Ho imparato a sognare - 386
Io Pocahontas me la farei - 309
In ogni atomo - 270
Mama Maè - 251
In un mare di noia - 213
Lontani dal mondo - 209
Transalcolico - 208
Corvo nero - 199