home: michael bolton ยป michael bolton - che gelida manina

Testo che gelida manina - michael bolton

(from Puccini's La Boheme)



[It is christmas eve on Paris' left bank. Rodolpho is at home writing when a stranger knocks at the door. It is Mimi
a neighbor
who needs to borrow a match to relight her candle. Mimi is barely out the door
when she realizes she has lost her key. As they search for it
Rodolpho's hand falls upon hers.]



Che gelida manina!

Se la lasci riscaldar.

Cercar che giova?

Al buio non si trova.

Ma per fortuna

e una notte di luna


e qui la luna l'abbiamo vicina.

Aspetti
signorina


le diro con due parole chi son


chi son
e che faccio
come vivo


Vuole?



Chi son? Chi son? son un poeta.

Che cosa faccio? Scrivo.

E come vivo? Vivo.

In poverta mia lieta

scialo da gran signore

rimi ed inni d'amore


Per sogni e per chimere

e per castelli in aria

l'anima ho milionaria.

Talor del mio forziere

ruban tutti i gioelli

due ladri:gli occhi belli.

V'entrar con voi pur ora

ed i miei sogni usati


ed i bei sogni miei

tosto si dileguar!

Ma il furto non m'accora

poiche
poiche v'ha preso stanza

la speranza.

Or che mi conoscete

parlate voi. Deh parlate.

Chi siete? Vi piaccia dir?





[Translation:]



How Cold Your Little Hand Is



How cold your little hand is!

Will you let me warm it for you?

Why bother looking?

It's dark
and we won't find it.

It's our good luck though


this night's filled with moonlight


up here the moonlight could rest on our shoulders.

Please wait
my dear young lady


and I will quickly tell you who stands before you
and

what I do
how I make my living.

May I?



Who am I? What am I? I am a poet.

What keeps me bu
Classifica Testi canzoni michael bolton
Non sono stati ancora raccolti dati