DON-RAFFAé Testo DON RAFFAé - de andrè fabrizio
testi canzoni

menu testi canzoni
»Cerca Amici
»VideoChat NEW
» News
» WebMail
» Vota la foto
» Chat
» Directory
» Testi Canzoni
» Oroscopo
» Download
» Annunci
» Gruppi
» Shopping
» FotoAlbum
» Blog
» Forum
» Cartoline
» Salagiochi
» Foto Strane
» Beauty
» Wallpaper
» Comuni d'Italia
» Help Studenti
» Cellulari NEW
» Incontri
» Ricette NEW
» Tag
» Video
»Cerca Aziende

 » Finanziamenti

 » Scommesse

 » Incontri

 » Chat

 » Last Minute

 » Hotel

 » Voli

» Newsletter

Per essere sempre aggiornato sui nuovi iscritti e sulle iniziative di Superba

home: TESTI CANZONI >> TESTI CANZONI de andrè fabrizio >> de andrè fabrizio - DON RAFFAé
Google

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z #

Testo DON RAFFAé - de andrè fabrizio



Io mi chiamo Pasquale Cafiero e son brigadiero del carcere oiné
Io mi chiamo Cafiero Pasquale, sto a Poggio Reale dal cinquantatré
E al centesimo catenaccio alla sera mi sento uno straccio
Per fortuna che al braccio speciale c'e' un uomo geniale che parla con

Tutto il giorno con quattro infamoni, briganti, papponi, cornuti e lacché
Tutte l'ore co' 'sta fetenzia che sputa minacce e s'a piglia co' me
Ma alla fine m'assetto papale, mi sbottono e mi leggo 'o giornale
Mi consiglio con don Raffaé mi spiega che penso e bevimmo 'o café

A che bello 'o café, pure in carcere 'o sanno fa
Co' a ricetta che a Ciccirinella, compagno di cella, c'ha dato mammà

Prima pagina venti notizie, ventuno ingiustizie e lo stato che fa
Si costerna, s'indigna, s'impegna poi getta la spugna con gran dignità
Mi scervello e mi asciugo la fronte, per fortuna c'è chi mi risponde
A quell'uomo sceltissimo e immenso, io chiedo consenso a don Raffaé
Un galantuomo che tiene sei figli ha chiesto una casa e ci danno consigli
Mentre 'o assessore che Dio lo perdoni 'ndrento 'a roulotte ci tiene i visoni
Voi vi basta una mossa, una voce, c'a 'sto cristo ci levano 'a croce
Con rispetto s'é fatto le tre, volite 'a spremuta o volite 'o café

A che bello 'o café, pure in carcere 'o sanno fa
Co' a ricetta che a Ciccirinella, compagno di cella, c'ha dato mammà
A che bello 'o café, pure in carcere


'o sanno fa
Co' a ricetta che a Ciccirinella, compagno di cella, preciso a mammà

Qui ci sta l'inflazione, la svalutazione e la borsa ce l'ha chi ce l'ha
Io non tengo compendio che chillo stipendio e un ambo se sogno 'a papà
Aggiungete mia figlia Innocenza, co' marito non tiene pazienza
Non chiedo la grazia pe' me, vi faccio la barba o la fate da sé
Voi tenete un cappotto cammello che al maxiprocesso eravate 'o chiu' bello
Un vestito gessato marrone, così ci è sembrato alla televisione
Pe' 'ste nozze vi prego eccellenza mi prestasse per fare presenza
Io già tengo le scarpe e 'o gilet, gradite 'o campari o volite 'o café

A che bello 'o café, pure in carcere 'o sanno fa
Co' a ricetta che a Ciccirinella, compagno di cella, c'ha dato mammà
A che bello 'o café, pure in carcere 'o sanno fa
Co' a ricetta che a Ciccirinella, compagno di cella, preciso a mammà

Qui non c'è più decoro, le carceri d'oro ma chi le ha mai viste chissà
Chiste so' fatiscenti, pe' chisto i fetenti se tengono l'immunità
Don Raffae' voi politicamente ve lo giuro sarebbe 'no santo
Ma ca dinto voi state a paga' e fora chiss'atre se stanno a spassa'
A proposito tengo 'no frate che da quindici anni sta disoccupato
Chill'ha fatto quaranta concorsi, novanta domande e duecento ricorsi
Voi che date conforto e lavoro, eminenza vi bacio, v'imploro
Chillo duorme co' mamma e co' me, che crema d'Arabia ch'è chisto café

Classifica Testi canzoni de andrè fabrizio

 

Bocca di Rosa - 1076

 

la canzone di marinella - 742

 

il pescatore - 710

 

la guerra di piero - 661

 

amico fragile - 648

 

Andrea - 618

 

Don Raffaè - 615

 

Dolcenera - 571

 

amore che vieni amore che vai - 545

 

Via Del Campo - 480

 

 

 

 

© 2002 Superba, tutti i diritti riservati.
La pubblicità su Superba.it
http://www.superba.it

privacy