home: daniele silvestri » daniele silvestri - desaparecido

Testo desaparecido - daniele silvestri

Quando ho riaperto gli occhi
il capitano era lì


aveva il corpo a pezzi e in petto un buco così.

Lo salutai lo stesso come ogni volta con lui

quello fu l'ultimo gesto del soldato che fui.

Mi ero salvato per caso come per caso ero là

nato nell'anno sbagliato nella sbagliata città.

Mi ero salvato per caso come per caso ero là

nato nell'anno sbagliato nella sbagliata città.



Avevo addosso una giacca che non era la mia


appesa al collo una sacca piena di artiglieria.

Gettai ogni cosa nel fiume e mi tuffai nell'oblio

scappai da tutto il marciume e dallo sguardo di Dio.



Ero partito per caso come per caso ero là

dimenticai il mio passato e la mia identità.

Ero partito per caso come per caso ero là

/>dimenticai il mio passato e la mia identità.



Soy desaparecido

Ohi
mama guarda come rido

Soy desaparecido

Eeh mama guarda come rido



Avevo un solo progetto

non progettare mai più

vissi in un modo perfetto

perché non vissi più

La lingua mia fu il silenzio

che la mia voce morì

non ci fu più alcun lamento

né una risata si udì



Mi ero fermato per caso

come per caso restai

se leggerai queste righe

sarà per caso vedrai

Mi ero fermato per caso

come per caso restai

se capirai queste righe

non mi rimpiangere mai



Soy desaparecido

Ohi
mama! Guarda come rido

Soy desaparecido

Ohi
mama! Guarda come rido


Classifica Testi canzoni daniele silvestri
La Paranza - 439
gino e lalfetta - 397
Testardo - 114
Voglia di gridare - 90
saliro - 88
Lasciami andare - 85
Sempre di domenica - 84
Sto benissimo - 75
Le cose in comune - 71
Love Is In The Air - 57