home: celentano adriano » celentano adriano - uomo macchina

Testo uomo macchina - celentano adriano

Camminando giù in città
Tra i motori e la realtà,
Tanta gente che si muove
Sembra viva e non lo è più.
Ehi amico che cammini,
Non ti accorgi che anche tu
Tu sei fatto di bulloni,
Il motore guida te
Una macchina tu sei,
L'ingranaggio gira ma
Proprio lui ti ucciderà.

Amico mio
Non sono fatto come te
Guarda i miei occhi
Vedrai che differenza c'è.

Ehi amico sta' a sentire
Non scappare, vieni qua
Se ti guardi un poco intorno
Anche tu ti accorgerai
Che i colori della vita
Non li vedi come me,
Quando tu ti sveglierai
Da quel brutto sogno che
Ti distrugge e non lo sai
Che la vita è nei colori
Che ci sono intorno a te.
Amico mio
Non sono fatto come te
Guarda i miei occhi
Vedrai che differenza c'è.
Non aver paura, vivi,
Lascia tutto ciò che hai,
Devi cominciare a dare
Se amore tu vorrai
Il mestiere della vita
Più leggero ti sarà
Se ad amare avrai imparato
La tua gente come te.
Vieni amico, andiamo dai
Sarà facile per noi
Non sei solo, siamo in due
Amico mio
Non sono fatto come te
Guarda i miei occhi
Vedrai che differenza c'è
Amico mio
Non sono fatto come te
Guarda i miei occhi
Vedrai che differenza c'è..
Classifica Testi canzoni celentano adriano
Acqua e sale - 7541
Una storia come questa - 3364
conto su di te - 3215
prisencolinensinainciusol - 3178
azzurro - 3077
il ragazzo della via gluck - 3003
Soli - 2685
il tempo se ne va - 2269
una carezza in un pugno - 2264
quello che non ti ho detto mai - 2259