si strada di città testo articolo 31
home: articolo 31 » articolo 31 - strada di città

Testo strada di città - articolo 31


E sera, un altro giorno i andato, passato inosservato, forse spogliato, e
Sotto i miei piedi questo asfalto bagnato che emana questo odore che tutto il
Giorno ho respirato, si, davanti al bar un po' di gente, facce vuote da idiota
Che non si chiedono mai niente, ormai convinti che la vita sia aspettare la
Domenica perchi ci la partita, al mio passo attiro il loro sguardo sui miei
Occhi che arrivano dal basso, un tossico mi chiede qualche soldo per
Mangiare, ...mmm, o per finirsi dammazzare. Strada di citt`, cemento
Vivente, frenetica, famelica, intelligente, a volte burla, a volte muta, odia chi
Lha vissuta e poi lha venduta, e ci cammino con orgoglio perchi sento
Qualcosa di vivo dentro quel cemento, su questo asfalto piegato dalle
Macchine ho visto tanto sangue e troppe lacrime sporcate, dalla gente
Calpestate, ma che la strada le ha viste e non le ha dimenticate ogni cosa
/> Gi` successa, ogni cosa che avverr` i scritta come un libro in questa strada
Di citt`. Strada di citt`... .... ... vai chief!!!
Da una strada di questa citt` si affianca la voce di Ax, quella ll giusta della
Milano mama Passi con effetto racconta i retroscena nella squallida
Vicenda, avvolte in una nebbia artificiale nuova, e larte dellara si scompare
Sotto una grigia gelida cortina dalla quale, tra spari di armi e sofferenza
Generale, la violenta voglia di esplodere, spaziare, con colore conquistare un
Mondo ora fa lo spazio il sogno da realizzare ancora i incredibile da dire il
Disprezzo di qualcuno che fa finta di non capire, ottuso, rinchiuso in uno
Spazio, in un perfetto stato logico, da noi considerato come simbolo di
Libert`, ditemi, ditemi quale? MC Chief ribatte contro qualcosa di poco reale,
Fatale meccanismo letale, votato allautodistruzione e lemme ritorna in
Azione,
Classifica Testi canzoni articolo 31
Ohi maria - 3620
domani - 3147
Tocca qui - 2273
Domani smetto - 1734
La fidanzata - 1695
Funkytarro - 1688
Italiano medio - 1645
Solo per te - 1515
Gente che spera - 1505
Tu mi fai cantare - 1422